Shopping Basket
Your Basket is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Delivery
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should receive an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Basket

BJ  studio legale tributario

Il mio Blog

È stata sbandierata la possibilità di ristrutturare casa senza spendere un euro.


È però doveroso precisare che se i lavori sono stati eseguiti a norma di legge il proprietario potrà effettivamente godere della detrazione fiscale pari al 110% della spesa, ma è altrettanto vero che durante l'esecuzione del cantiere qualcuno dovrà anticipare prima di tutto le spese di progettazione e poi l’acquisto del materiale e altro.


Quindi occorrerà anticipare soldi veri per avere un credito d'imposta quando questo sarà vistato per conformità e convalidato dall'Agenzia delle Entrate.


Il committente privato che ha disponibilità liquide potrà anticipare di tasca propria ma la maggior parte degli interessati dovranno rivolgersi agli istituti bancari o alle imprese realizzatrici.

Queste ultime è vero che possono acquisire il credito, anche attraverso lo sconto in fattura, ma dovranno comunque ricorrere a finanziamenti perché passeranno alcuni mesi tra progetto, realizzazione e l'ottenimento del credito d'imposta.


Il ruolo degli istituti di credito è quindi fondamentale sia che sia il cittadino privato o che sia l'impresa a chiedere i fondi necessari.

La banca istruirà una pratica di finanziamento con annessi interessi, commissioni e garanzie.

Poi monetizzerà il finanziamento nel momento in cui acquisirà il credito del Superbonus.

Cioè le banche acquisteranno a 100, forse meno, un credito d'imposta di euro 110.

Anche Poste Italiane si è interessata a queste operazioni che evidentemente sono lucrose per chi le finanzia.


Se è abbastanza facile cedere il credito è invece piuttosto difficile conseguirlo, soprattutto per quanto concerne il SUPERBONUS.

Per poter finanziare i lavori tutti gli operatori finanziari si cautelano chiedendo firme a garanzia, anche ipotecarie sia al singolo privato che alle imprese appaltatrici.

Se poi qualcosa va storto oppure alcuni lavori preventivati vanno a sforare i plafond previsti dalla normativa ecco che si dovrà sborsare di tasca propria.


Anche le procedure messe a disposizione soprattutto su portali dalle banche maggiori per la richiesta/gestione degli adempimenti dei finanziamenti sono particolarmente complesse.


Una maggiore flessibilità è garantita invece dalle banche locali dove il direttore che conosce il cliente può gestire e approvare spese personalmente almeno fino a un certo limite senza che si debba affrontare un vero e proprio percorso di guerra fatto di alert informatici e dati complessi da inserire che rendono particolarmente difficile il dialogo con le piattaforme messe a disposizione delle grandi banche per ottenere l'ok a un'anticipazione sui lavori o sui S.A.L. (Stato Avanzamento Lavori).


Molti confidano in una proroga ma anche in una semplificazione degli adempimenti.


Purtroppo il tempo scorre velocemente .... e i lavori languono.


Ci sarà tempo fino a fine 2023 per concludere i lavori e ottenere il beneficio fiscale ?


Daniele De Gasperis e Carlo Barbiera Commercialista

Per saperne di più scrivere a [email protected] o telefonare allo 0039 0432 501768




Il mio Blog

view:  full / summary

finanziamenti Covid19

Posted on 1 March, 2021 at 6:45 Comments comments (315)

Premetto che con la Legge 178 del 2020 (Legge di Bilancio) sono state rafforzate le opportunità offerte per favorire l’accesso al credito – garantito dal Fondo di Garanzia PMI e da SACE Spa – di imprese, lavoratori autonomi, professionisti e per sostenere la continuità aziendale introdotte dalla Legge 40 del 5 giugno 2020 del Decreto Liquidità n. 23 dell’8 aprile 2020.

 

 

Prorogato al 30 giugno 2021 il termine di rilascio del...

Read Full Post »

SUPERBONUS 110%: APPROFONDIMENTO

Posted on 11 November, 2020 at 0:10 Comments comments (215)

L'intento del legislatore è di efficientare le nostre abitazioni sfruttando sempre più l’energia pulita, rinnovabile con costi bassi in bolletta.

Le imprese del settore avranno un volano da sfruttare grazie alla maxi detrazione fiscale del 110 per cento spettante al proprietario che otterrà anche un incremento del valore dell'immobile.

 

Ma attenzione ci sono

interventi trainanti

e

interventi trainati.


Read Full Post »

SUPERBONUS 110%

Posted on 20 October, 2020 at 7:35 Comments comments (47)

SUPERBONUS 110%

 

Il Superbonus è un credito fiscale previsto dal Decreto Rilancio che stabilisce l’aliquota di detrazione (110%) delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

L’agevolazione suddetta ha destato l&#...

Read Full Post »

Unimondo e le soluzioni alla crisi da Covid19

Posted on 29 April, 2020 at 13:55 Comments comments (395)

Come diceva l'irriverente comico statunitense George Carlin parlando di sé come vecchio:  

“tengo aperte tutte le opzioni, tutto è sul tavolo”

 
ma diceva anche:

“I politici sono messi lì per darti l’idea che hai libertà di scelta.
Non lo fai?
Non hai scelta.
Hai dei proprietari.
Ti possiedono”.

 
Dopo il Covid19 siamo di nuovo in crisi, ...

Read Full Post »

Come ottenere un Microcredito di 50,000 euro

Posted on 19 April, 2020 at 15:50 Comments comments (125)

Innanzi tutto ricordo l’articolo pubblicato il 19 maggio 2015:


http://www.btstudio.eu/apps/blog/show/45212830-il-27-maggio-ci-sar%C3%A0-il-click-day-per-il-microcredito


Veniamo ora al microcredito Covid19


L’Ente Nazionale per il Microcredito sta seguendo l’evolversi del “COVID-19” e ha promosso iniziative per far fronte alla crisi delle micro e piccole imprese.


Il Decreto-Legge “Cura I...

Read Full Post »

Il Bonus di 600-800 euro e il Modulo per i 25.000 euro

Posted on 15 April, 2020 at 13:20 Comments comments (1)

I prestiti alle imprese garantiti dallo Stato hanno avuto il via libera dalla Ue per lo schema di garanzie tramite Fondo per le Pmi e Sace diventa operativa già da oggi e le prime erogazioni potrebbero arrivare la prossima settimana.


Bisogna compilare il modulo di richiesta (denominato nel decreto allegato 4-bis) per scaricarlo cliccare il Link:


https://i2.res.24o.it/pdf2010/Editrice/ILSOLE24ORE/ILSOLE24ORE/Online/_Oggetti_Embedded/Documenti/2020/04/14...

Read Full Post »

Come avere i soldi Covid19

Posted on 9 April, 2020 at 13:50 Comments comments (3)

Si chiama così l’ultimo Decreto:

"Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali” cioè il DECRETO-LEGGE 8 aprile 2020, n. 23.

Il titolo è lungo, ma anche il Decreto non scherza e se aggiungiamo gli altri già usciti,  ce ne é da leggere fin olt...

Read Full Post »

Nuovo Governo ! nuove tasse?

Posted on 14 September, 2019 at 4:45 Comments comments (155)

Niente più flat tax.

Il Nuovo Governo non ce l'ha nel programma.

Quindi pietra tombale sulla flat tax.

Deluse le aspettative di imprese e famiglie di vedere finalmente ridotta la pressione fiscale e semplificato il ginepraio di imposte dirette e indirette.


https://www.youtube.com/watch?v=WG7ya51Snpo


carlo barbiera  Commercialista

Per saperne di più scr...

Read Full Post »

non si possono guidare veicoli con targa straniera

Posted on 14 September, 2019 at 4:25 Comments comments (144)

Chi è residente in Italia, non può guidare, sulle strade Italiane, un veicolo con targa straniera, pena il sequestro dell'auto.

Questa è la regola principale, che vale ormai per tutti i paesi Europei.

Anche l'Austria ha adottato questa regola:

In Austria Il passaggio alla targa austriaca deve avvenire entro e non oltre un mese dopo l'attraversamento della frontiera.

Le persone con residenza principale in Austria possono utilizzare un veicolo con un...

Read Full Post »

Il Risparmiometro e le truffe delle banche.

Posted on 21 May, 2019 at 5:45 Comments comments (177)

Il 24 settmebre del 2017 riportai, in un articolo su questo Blog, la frase di Rossella Orlandi (Direttore Generale dell'Agenzia delle Entrate per tre anni, ora retrocessa a Direttore dell'Emilia Romagna) con la quale prometteva di scatenare il lato oscuro del Fisco contro i contribuenti.

Forse faceva riferimento alla potente macchina di Guerre Stellari, la Morte Nera.
Qualche collega ne parla ancora scherzosamente,
ma non tanto analizzando il Risparmiometro.

Come dire sco...

Read Full Post »

Rss_feed

0